http://www.anagen.net/cellula.htm

 

Gli oranismi sono formati da cellule che sono la piu' piccola parte di materia con le caratteristiche dei viventi. Hanno strutture simili e sono, in genere, grandi alcune decine di micrometri (un micrometro e' la  millesima parte di un millimetro; il suo simbolo e' μm).

 

Decimodimillimetro.jpg

http://it.wikipedia.org/wiki/File:Decimodimillimetro.jpg

Ogni cellula riesce a svolgere le nostre stesse funzioni vitali: nasce, cresce, si riproduce (per divisione: da una cellula se ne formano due) o muore.

Le cellule non sono visibili a occhio nudo, occorre usare un microscopio.

 

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/6/6f/Struttura_della_cellula_animale.svg/700px-Struttura_della_cellula_animale.svg.png

 

https://it.wikipedia.org/wiki/File:Struttura_della_cellula_animale.svg

 

Sono formate da:

- membrana cellulare, che separa le cellule dall'ambiente esterno; filtra cio' che entra e cio' che esce; e' formata da due strati di molecole di grassi che contengono fosforo (fosfolipidi) e che ospitano proteine e zuccheri; spesso le proteine sono fatte apposta per creare canali o pori.
Questa struttura è chiamata mosaico fluido perche è composta da molecole diverse, che formano una specie di mosaico, in continuo movimento tra di loro.

Si parla di diffusione quando le sostanze attraversano liberamente la membrana, invece si parla di trasporto attivo quando le sostanze passano attraverso i canali costruiti dalle proteine.

http://images.treccani.it/enc/media/share/images/orig/system/galleries/ENCICLOPEDIA_UNIVERSALE_3_VOLL/VOL_II/membrana_biologica1.jpg

 

 http://www.treccani.it/enciclopedia/membrane-biologiche/

 

- citoplasma, una specie di gel formato da acqua, proteine, zuccheri

http://www2.uah.es/biologia_celular/LaCelula/Ribosomas9.jpg

http://www2.uah.es/biologia_celular/LaCelula/Cel6Ribo.html 

 

 

- nucleo, che è un organello che si trova in posizione centrale della cellula; contiene delle molecole con caratteristiche di acidi - DNA e RNA - oltre a diverse proteine; il DNA e' la molecola su cui e' scritto il progetto che fa funzionare la cellula e che verra' trasmesso alle cellule figlie.


Nel resto della cellula ci sono diversi altri organuli - immersi nel citoplasma - che sono:

- il reticolo endoplasmatico, che è un sistema di canali che servono a trasportare e accumulare sostanze

- i ribosomi, che sono piccoli organuli specializzati nella fabbricazione delle proteine

- i mitocondri possono essere paragonati alle centrali energetiche della cellula (una volta erano dei batteri); sono responsabili della respirazione cellulare

- l'apparato del Golgi, che può essere paragonato al magazzino di alcune sostanze prodotte dalla cellula prima di essere utilizzate o mandate all'esterno

- i lisosomi, che hanno la funzione di rendere utilizzabili dalla cellula grosse molecole o di distruggere eventuali materiali estranei entrati nella cellula;

- i centrioli, che svolgono un ruolo importante nella divisione cellulare.

 

Le cellule vegetali hanno in piu':

- organelli chiamati cloroplasti, dove avviene la fotosintesi clorofilliana - grandi vacuoli che possono contenere varie sostanze, soprattutto acqua e amido (zucchero complesso di riserva)

- la loro membrana cellulare e' circondata da una parete cellulare robusta, formata anche da cellulosa.

http://cmapspublic.ihmc.us/rid=1JL4XFM0K-1LMMVG2-1B6R/cellula%20vegetale.jpg

http://annotazionichimichedivolpy.blogspot.com/2013/04/la-regolazione-genica.html#!

 

Le cellule dei batteri non hanno un nucleo visibile, sono piu' semplici, senza organuli precisi e hanno una parete cellulare robusta, formata da proteine e zuccheri.

http://4.bp.blogspot.com/-FkdSyLBlpyM/TygJ_tHDgGI/AAAAAAAAALI/0AyEezL9zZA/s1600/494px-Tipica_cellula_procariote_svg.png

http://menisscuola.blogspot.com/2012/01/la-cellula.html

 

Le cellule si riproducono tramite un processo che si chiama mitosi, cioè la cellula madre si divide a metà e le cellule figlie avranno una copia di DNA e una parte di tutti gli organelli.

Non tutte le cellule si riproducono, ad esempio i neuroni del cervello.